Election Day il prossimo 20 settembre? No, grazie. Si oscurano i festeggiamenti per i 150 dall’Unità d’Italia

Roma, 27.05.2020

Comunicato Stampa

Il Comitato Roma 150: “Pronti a flash-mob di protesta in tutta Italia”

Il Comitato Roma 150, lungi dal voler entrare nella dialettica politica relativa alle ritualità delle competizioni elettorali, esprime però la propria netta contrarietà all’ipotesi di una
“giornata elettorale” da indire il 20 settembre 2020. Facciamo notare l’inopportuna coincidenza tra questo evento, con tutti i relativi mezzi dispiegati ed energie profuse per seguirne i risultati, con le celebrazioni nazionali per i 150 anni dalla Presa di Roma e dunque del compimento dell’Unità d’Italia e del Risorgimento italiano. Una ricorrenza fondamentale nella storia italiana ed in quella europea.
La data del prossimo 20 settembre (Breccia di Porta Pia) rappresenterà l’avvio dei quattro mesi di celebrazioni dei 150 anni di Roma Capitale, destinati a culminare il 3 febbraio 2021.
Nel caso in cui il Governo italiano voglia continuare ad ignorare un evento così importante per uno Stato nazionale — che in qualsiasi altra capitale d’Europa sarebbe tenuto in debita considerazione — il Comitato annuncia fin da ora una mobilitazione nazionale con flash-mob di protesta nelle maggiori città italiane proprio in occasione del 20 settembre p.v.

per informazioni: 3285812312

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *